[macOS] Twinmotion – Gestione immagini ed esportazione

Avete importato il vostro modello tridimensionale in Twinmotion?

Molto bene, ma prima ci sono due aggiornamenti da dare:

  • a fine maggio Twinmotion per Mac non riusciva ad importare file skp creati con SketchUp: il problema è stato risolto e quindi è sufficiente aggiornare l’applicazione per poter lavorare con i file skp; attenzione, sono 8,6 Gb. Se ve lo state chiedendo, sì, ci ho messo un giorno a scaricare il malloppo con la mia ADSL scrausa… [Aggiornamento del 14/06/2019] L’elenco completo del bug fix è disponibile a questa pagina.
  • se vi perdete durante la navigazione, potete selezionare un oggetto di cui sapete la posizione o che avete appena inserito e digitare la lettera F per effettuate uno zoom sulla selezione; per ricordare la funzione, ricordate “Focus oggetto”

Creare un’immagine

Aggiustata la vista nel modo in cui vi piace di più, salvare l’immagine è molto semplice: si seleziona nella grande barra inferiore la quarta icona della colonna di sinistra.

Questa è l’icona dei media da cui è possibile creare immagini, viste panoramiche, ecc.

Si seleziona in questo caso Image e poi basta selezionare il “+” dell’icona appena un po’ eloquente con la scritta Create image

Twinmotion - creare immagine

Una volta salvata, potete notare che se si torna sulla terza icona della colonna di sinistra della grande barra inferiore (dalla quale si accede alle impostazioni ambientali del render come localizzazione, tempo atmosferico, luce, ecc) non si potrà accedere alle prime tre impostazioni localization, weather e lighting, le cui icone non saranno selezionabili, mentre quelle relative a vegetation ed ocean lo saranno, come è possibile notare dal colore verde che le evidenzia.

Twinmotion - Impostazioni bloccate

In pratica le impostazioni effettuate per questa immagine rimangono congelate, in modo tale che se cambiate vista, le impostazioni globali non cambiano.

E quindi come si fa, se si cambia idea e/o voglio fare delle modifiche alle impostazioni ambientali?

Calma e sangue freddo: ci sono due possibilità!

1) More

Una volte che avete salvato l’immagine, basterà selezionate il tasto more in basso a destra della stessa.

Twinmotion - tasto more

In questo modo si potrà accedere al pannello, relativo solo a questa immagine, da cui si potranno regolare oltre a  localization, weather e lighting (voci che prima erano congelate) anche camera setting, DOF acronimo di Deep Of Field (ovvero profondità di campo), Background e Visual effects 

Twinmotion - modifiche possibili

A titolo di esempio, di seguito ci sono le varie possibilità di intervento sui parametri relativi a lighting

Twinmotion - Lighting

2) Duplicazione di un’immagine

Se invece l’immagine salvata è già molto vicina a ciò che volevate ottenere, ma volete sperimentare delle diverse impostazioni ambientali, si può effettuare una copia dell’immagine ed agire su di essa per modificarne i parametri e confrontarne i risultati.

Per duplicare l’immagine, una volta seguita la procedure precedente, si potrà agire sul tasto con i tre puntini che si trovano al di sopra dell’immagine, al centro, e selezionare duplicate.

Twinmotion - Duplicazione immagine

Ed ecco comparire l’immagine duplicata a fianco di quella originale

Twinmotion - immagine duplicata

Una volta effettuate le modifiche agendo sul tasto more di cui al punto uno, si possono confrontare le scelte fatte con l’immagine originale

Twinmotion - confronto immagini

Bello tutto ciò, ma come faccio ad…

Esportare le immagini

Una volta selezionata la quinta icona della colonna di sinistra della grossa barra inferiore degli strumenti, si potranno esportare le immagini create 

Twinmotion - Esportazione

Ma dove sono? 

Come potrete notare, la scritta empty dell’icona image sarà in viola scura, indice della presenza di immagini salvate a differenza delle scritte empty in viola chiaro delle icone panorma e video che non hanno file da mostrare.

Quindi, selezionate l’icona image e comparirà un pop-up con l’elenco delle immagine salvate

Twinmotion - selezionare immagine

La scritta empty che era presente nell’icona image ha lasciato il posto al nome dell’immagine che si è selezionata, ora basterà selezionare l’icona start export e successivamente indicare a Twinmotion dove salvare il file per ottenerne l’export.

Twinmotion - Start export

Come potrete notare voi stessi, la velocità per ottenere un’immagine di rendering è decisamente più alta rispetto ad un normale programma di rendering.

Annunci

[Podcast] Snap | Ep. 26 – Luca Manelli (Pt. 2)

Ecco qui, servita la seconda parte della bella chiacchierata con l’immenso Luca Manelli, master of ArchiCAD: nella prima parte abbiamo avuto modo di conoscerlo meglio, in questa seconda parte approfondiremo il lavoro di Luca ed il passaggio a Graphisoft, la sua mansione e gli sviluppi di cui potranno beneficiare gli utenti ArchiCAD.

Anche se l’ho ringraziato nelle note della puntata precedente, voglio ringraziarlo ancora in questa sede perché… Perché Luca è Luca.

Buon ascolto! 

–> Capitoli:
[01:20] Disegno a mano
[03:10] Altro software utilizzato da Luca
[06:18] Filosofia dietro ad ArchiCAD
[09:40] Dal corso al videocorso
[23:43] Passaggio a Graphisoft:  ArchiCAD academy
[43:25] Passatempi di Luca
[48:30]  Come trovare Luca (e non solo!)
[55:34] Saluti

–> Se vuoi unirti alla discussione sugli argomenti trattati nel podcast puoi trovarmi su
Twitter
Canale Telegram TechnoPillz Riot

—> Piaciuto l’episodio? Lascia una recensione su iTunes o contribuisci a sostenere l’infrastruttura di Runtime anche via PayPal

—> Tra l’altro, puoi ascoltare il Podcast anche su Spotify e vedere di cosa mi occupo sul mio sito professionale

Alla prossima!

Roberto.

WWDC 2019: commento live

Come di consuetudine giugno vuol dire (oltre all’arrivo dell’estate, delle vacanze estive degli studenti e dal tour de force da OddioAdAgostoFinisceIlMondo) l’arrivo della conferenza annuale per gli sviluppatori di applicazioni del mondo Apple e quest’anno si tiene oggi, lunedì 3 giugno: solitamente vengono annunciate in primo luogo le novità software (iOS e macOS) ma spesso e volentieri vengono annunciate anche le novità hardware (qualcuno ha detto Mac Pro?!?) ed è per questo che l’ho soprannominato natale estivo.

Kinotto 2019 RT

Anche quest’anno saremo in diretta nel programma TechnoPillz, trasmissione del network di podcast RunTime Radio, in cui da ormai un anno faccio parte in modo attivo anche io.

Oltre all’inossidabile ed indomito conduttore Alex Raccuglia, ci saranno con noi:

Ormai ci conoscete: questo è il terzo anno che seguiamo questo evento in diretta con un commento che definire scanzonato è poco, meno da groupie con sindorome da GAFAM1 e più da utenti di lungo corso e smaliziati, che usano e si sporcano le mani con gli strumenti messi a disposizione da Apple, nel bene e nel male.

Maggiori informazioni si potranno trovare sulla pagina Facebook nella quale verrà pubblicato il link per seguirci in diretta sulla piattaforma Spreaker, per ora vi lascio il trailer registrato per l’occasione.

A questa sera, ore 19, puntuali!


  1. Definizione presa in prestito da Walter Vannini: GAFAM è l’acronimo di Google, Apple, Facebook, Amazon, Microsoft. Ovvero i 5 cavalieri dell’apocalisse dell’economia dei dati. Più informazioni sul podacast DataKnightmare che aprirà gli occhi di molti ascoltatori con le sue parole. 

[Podcast] Snap | Ep. 25 – Luca Manelli (Pt. 1)

Come festeggiare nel modo migliore il compleanno di Snap se non facendovi ascoltare la bella chiacchierata con l’immenso Luca Manelli, master of ArchiCAD?

Visto che ci siamo divertiti a parlare insieme e non ci siamo accorti del tempo che trascorreva, il registrato ha superato le due ore, così l’ho diviso in due puntate: la prima (questa) in cui potremo conoscere meglio Luca e la seconda (che uscirà la prossima settimana) in cui parleremo più approfonditamente del suo ruolo in Graphisoft (e non solo).

Ringrazio Luca per tutto il tempo che mi ha dedicato e per la bella atmosfera amichevole che si è creata nell’intervista: ne avevo già il sentore quando l’ho incontrato di persona e questa chiacchierata mi ha confermato che ottima persona lui sia.

Buon ascolto!

–> Capitoli:
[00:52]  Introduzione a Luca Manelli
[02:09] Percorso da formatore off line ed on line
[08:37] Ingresso nel mondo del lavoro
[13:44] Gestione lavorativa
[16:37]  Corsi e videocorsi di ArchiCAD
[19:51]  Luca in Graphisoft
[22:13] ArchiCAD nel quotidiano
[26:43] Caratteristiche ed unicità dell’approccio alla formazione di Luca
[31:25] Gestione del tempo
[39:46] Disegno a mano su carta e su iPad
[50:41] Saluti, ci si sente nella seconda parte!

–> Se vuoi unirti alla discussione sugli argomenti trattati nel podcast puoi trovarmi su
Twitter
Canale Telegram TechnoPillz Riot

—> Piaciuto l’episodio? Lascia una recensione su iTunes o contribuisci a sostenere l’infrastruttura di Runtime anche via PayPal

—> Tra l’altro, puoi ascoltare il Podcast anche su Spotify e vedere di cosa mi occupo sul mio sito professionale

Alla prossima!

Roberto.

[Podcast] Snap | Ep. 24 – Twinmotion, Milanote ed aggiornamento dei MacBook Pro in The Wild

Un sacco di novità in campo 3D con Twinmotion gratuito e l’ambiente software The Wild, senza trascurare il recente aggiornamento dei MacBook Pro di casa Apple.

[00.38] Buon compleanno Snap!
[04.45] Twinmotion
[10.58]  Milanote per iPhone
[12.20]  Aggiornamento dei MacBook Pro
[20.11]  Il mattino ha l’oro in podcast
[20.49]  The Wild
[25.26] Saluti

–> Se vuoi unirti alla discussione sugli argomenti trattati nel podcast puoi trovarmi su
Twitter
Canale Telegram TechnoPillz Riot

—> Piaciuto l’episodio? Lascia una recensione su iTunes o contribuisci a sostenere l’infrastruttura di Runtime anche via PayPal

—> Tra l’altro, puoi ascoltare il Podcast anche su Spotify e vedere di cosa mi occupo sul mio sito professionale

Alla prossima!

Roberto.

[Podcast] Snap | Ep. 23 – Chaos, Epic, AC e BIM

Che Chaos EpicO! Tra ArchiCad e BIM non ci si orizzonta! Ma niente paura!
In questa puntata affrontiamo tutto con calma!

[00.42] Chaos cloud rendering
[09.08] Twinmotion acquisita da Epic, con sorpresa
[16.30] ArchiCAD 23
[19.55] E-Permit BIM
[24.20] Saluti

–> Se vuoi unirti alla discussione sugli argomenti trattati nel podcast puoi trovarmi su
Twitter
Canale Telegram TechnoPillz Riot

—> Piaciuto l’episodio? Lascia una recensione su iTunes o contribuisci a sostenere l’infrastruttura di Runtime anche via PayPal

—> Tra l’altro, puoi ascoltare il Podcast anche su Spotify e vedere di cosa mi occupo sul mio sito professionale

Alla prossima!

Roberto.

[macOS] Twinmotion – interfaccia e comandi di movimento

All’apertura del programma, dopo aver letto e chiuso la schermata welcome di benvenuto, ci si trova alle prese con l’interfaccia grafica di Twinmotion che personalmente mi ha lasciato un po’ spaesato…

Twinmotion schermata iniziale

Ma niente paura: ci si orienta facilmente dopo qualche minuto di ambientazione!

Barra laterale di sinstra

Iniziamo a cliccare sulla piccola freccia a forma di triangolo in alto a sinistra per far apparire la barra laterale con la libreria di Twinmotion; al suo interno ci sono:

  • materiali;
  • vegetazione;
  • forniture;
  • luci;
  • persone;
  • veicoli;
  • volumi;
  • libreria personalizzata.

Twinmotion barra laterla sinistra

Come vedremo in seguito, la libreria permetterà di applicare materiali o inserire oggetti nel modello con il semplice trascinamento nella vista del modello dell’elemento scelto dalla libreria.

Molto più lungo da spiegare a parole che a farlo perché è un movimento decisamente naturale!

Ma non andiamo di fretta e vediamo che si può fare ora per lavorare!

Azioni

Ci sono 2 possibili azioni preliminari per iniziare:

  • Importazione di un modello già elaborato con software di modellazione tridimensionale (ad es. 3DS Max) o di authoring BIM (ad es. ArchiCAD); basta cliccare sull’icona import affinché si apra la finestra da cui poter selezionare il file da importare. A proposito di file da importare, qui di seguito c’è la lista, molto nutrita, dei tipi di file che Twinmotion può importare

Twinmotion tipi file importazione

  • Aggiungere oggetti con un semplice trascinamento, come accennavo prima. Ad esempio, aprendo la barra laterale della libreria ed aprendo le cartelle Forniture – Home – Livingroom – Sofa si può prendere uno dei sofa presenti e trascinarlo nella scena per vederlo apparire in essa.

Twinmotion selezione oggetto sofa

Twinmotion sofa in scena

Navigazione

Inserito l’oggetto od importato il modello, si tratta di sapere quali sono i comandi principali di navigazione per potersi muovere all’interno della scena:

  • Shift + tasto dx: muovo la vista
  • Rotella: allontano/avvicino la vista
  • Rotella premuta: si muove l’intera scena
  • i tasti W A S D  e ed i tasti freccia sono utilizzabili da chi preferisce usare la tastiera e per non dimenticare che Twinmotion sfrutta Unreal Engine: questi comandi da tastiera sono la base per i giochi tipo Quake, Doom e compagnia briscola (ricordatevi che Q ed E servono per abbassare ed alzare la vista)

Muovere oggetti

Nel baricentro dell’oggetto appena importato è possibile vedere un’icona che indica i tre assi X Y Z della vista: agendo sulla freccia che punta verso l’alto, ad esempio, è possibile muovere l’oggetto lungo la normale del piano; se invece si agisce sull’arco che giace sul piano orizzontale dell’icona è possibile ruotare l’oggetto su questo piano attorno all’asse Z

Twinmotion modificatore ciona oggetto 3 assi

In alternativa, è possibile agire sull’iconcina a croce di movimento per far eseguire determinati movimenti all’oggetto selezionato: sono disponibili scale, rotate e move

Twinmotion modificatori icona

Risorse

Vi lascio qualche risorsa aggiuntiva per chi vuole approfondire l’argomento della navigazione su Twinmotion:

  • E’ disponibile un elenco di shortcut dal menu Help-Shortcut-English

Twinmotion shortcut

  • E’ possibile impostare la modalità di navigazione, ad esempio come quella di ArchiCAD o di 3DS Max, utilizzando il menu Help-Welcome e selezionando la modalità desiderata menu navigation mode

Twinmotion schermata iniziale welcome

Twinmotion modalità di navigazione

Barra laterale destra

Selezionando l’icona forma di freccia sul lato destro dello schermo comparirà l’elenco degli oggetti presenti sulla scena; a fianco del nome c’è un’icona a forma di occhio che permette di nascondere il relativo oggetto; inoltre è possibile usare un filtro di visualizzazione agendo sulla freccia accanto alla scritta All: comparirà un menu da cui è possibile far visualizzare solo le forniture o gli oggetti, ad esempio, selezionando le relative voci.

Twinmotion barra laterale destra

Twinmotion filtri visualizzazione

Verso il basso della schermata dell’elenco oggetti è presente la scritta Statistics: se siete abbastanza su di morale e siete dotati di una macchina prestante, potete permettervi di darci un’occhiata agendo sull’icona a triangolo a fianco della scritta; se avete il morale basso, lasciate perdere e confortatevi con la Nutella, che è meglio (come c’era da aspettarsi, il mio piccolo MBP13” mid 2014 si è beccato un bel pollice verso da Twinmotion, sigh…)

Day-time

Fatta tutta questa panoramica, possiamo passare all’icona ad occhio presente in alto a destra della schermata principale da cui è possibile vedere l’effetto visivo spettacolare modificando il Day time: spostando col cursore del mouse la sbarra orizzontale arancione, potete vedere il cambiamento in real time della luce del sole in base all’ora del giorno; in alternativa è possibile modificare l’ora agendo sulla scritta dell’ora.

Twinmotion Day Time prima

Twinmotion Day Time dopo