Abilitare l’autenticazione a due passaggi

In questa vita 2.0, ovvero la vita normale condita da uso di tecnologia/internet/connessioni, bisogna sempre di più tenere gli occhi vigili sulla propria sicurezza informatica.

In questo articolo, scritto da Stephen Hackett di The Sweet Setup, ci sono i link diretti per abilitare l’autenticazione a due passaggi dei principali servizi internet, utili a spostare più in alto l’asticella virtuale della sicurezza informatica dei propri account.

Seguendo questo link ci sono le istruzioni per abilitare il sistema di autenticazioni in due passaggi anche sul social LinkedIn.

Abilitando questa funzione sui propri account, ogni volta che si accederà ad uno di essi, verrá richiesto il codice di controllo a 6 cifre inviato al proprio cellulare. Fortunatamente c’é la possibilitá di non richiedere il codice di controllo se si utilizza un dispositivo sicuro: per esempio è inutile farsi inviare il codice di sicurezza ogni volta che si accede dal proprio smartphone, mentre é più utile farsi mandare il codice di sicurezza se si utilizza un computer che rimane a disposizione anche da altri utenti del proprio ufficio.

Aggiornamento

In questo articolo, scritto da Giovanni “il Razziatore” di Saggiamente, viene spiegata l’abilitazione della verifica in due passaggi anche per gli ID Apple.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...