Wishlist DraftSight 2015

Ammesso e non concesso che si chiami effettivamente DraftSight 2015 la prossima versione di DraftSight, ho riscontrato in questi giorni qualche piccolo problema nell’utilizzo della versione corrente. Così, ho pensato di appuntare su questo blog i problemi che spero vengano risolti con la prossima versione e dare anche spazio a caratteristiche che sarebbero utili implementare per migliorare la produttività di questo software. Ovviamente, spazio ai commenti per chi volesse aggiungere all’elenco i problemi riscontrati e/o funzionalità mancanti.

  • A causa dell’uso di un file realizzato su altro computer, ho dovuto reimpostare le font utilizzate per la maggior parte delle scritte: ho quindi modificato le impostazioni del formato delle scritte utilizzando “Stile testo…” raggiungibile dal menu “Formato”. Dopo aver impostato la font che utilizzo normalmente in tutti gli stili presenti nel disegno e quindi confermato, è comparsa la rotellina arcobaleno rotante. Pazienza, ho pensato, è il mio Air che fa un po’ fatica. Dopo 10 minuti di rotellamento ho dovuto chiudere DraftSight forzatamente. Dopo altri 5 tentativi, con la stessa conclusione forzata, non era solo più la rotella a girare. Cercando di mantenere la calma, ho controllato se la funzione di modifica locale 1 della font funzionasse, con esito positivo; andare però a modificare localmente ogni testo del disegno avrebbe impiegato troppo tempo. Giusto per togliermi il sassolino, ho installato AutoCad 2014 2 e la modifica della font del testo tramite formato ha funzionato regolarmente ed in pochi secondi. Ho salvato e riaperto il file in DraftSight per continuare il mio lavoro 3. Spero che nella prossima versione questo problema sparisca;
  • Sempre per continuare la giornata no, ho generato il file pdf dell’elaborato grafico su cui stavo lavorando: sono presenti due estratti cartografici del catasto e del Piano Regolatore Comunale vigente della zona oggetto della pratica edilizia; per contenere la cartografia in una scala adeguata, inserisco le immagini nello spazio modello in scala, dopodichè inserisco delle finestre sullo spazio carta per visualizzare la parte della cartografia interessata ed evidenziare l’area oggetto di intervento. Nel file pdf generato, la rasterizzazione delle immagini presenti all’interno delle finestre nello spazio carta non è avvenuto correttamente, errore ripresentatosi ad ogniCgenerazione del file pdf. Per risolvere il problema, mi è venuta in soccorso mia moglie che utilizza DraftSight, ma in ambiente Windows. In questo caso il file pdf generato era rasterizzato correttamente, peccato che l’immagine che si trovasse all’esterno della finestra nello spazio carta veniva visualizzata con effetto ghost: per descrivere l’effetto, possiamo pensare ad il risultato grafico che si ottiene nell’utilizzo di GIMP impostando un’immagine con un’area visualizzata normalmente e la zona esterna a quest’area visualizzata con un’impostazione di opacità al 70%. Ritornando al mio caso, l’area semitrasparente ricade al di sopra del testalino e dei disegni. Bell’effetto scenico, ma non essendo quello voluto, ho risolto tagliando le immagini. Con GIMP, perché il ritaglio grafico dell’immagine, che utilizzo raramente, ho scoperto che in questa versione non funziona. A questo punto, direi che il reparto gestione immagini e relativa stampa debba essere migliorato. Anzi, deve essere funzionante.
  • Nei commenti all’articolo Barre degli strumenti personalizzate in DrafSight Massimo ha fatto notare che sarebbe utile la visualizzazione dei parametri di un oggetto in una “etichetta dinamica” a lato del cursore quando si interviene sulla sua geometria e la possibilitá di modificarne il contenuto dinamicamente: sono concorde ed aggiungerei anche che l’etichetta abbia anche funzione di riga di comando per immettere comandi ed eventualmente vedere le opzioni disponibili per il comando in corso;
  • Gli oggetti OLE, come ad esempio l’inserimento di tabella in Excel nello spazio modello, non sono supportati in DraftSight per OS X. Ma neanche in AutoCad per OS X. Quindi ipotizzo che tale supporto sia funzionante solo in ambiente Windows;
  • Capita spesso di lavorare su due o più disegni: per passare da un dwg all’altro il menu “finestra” non funziona e si deve necessariamente utilizzare la gesture a quattro dita sul trackpad per passare da un disegno all’altro. Purtroppo non sempre è comprensibile a colpo d’occhio qual’è il dwg che si cerca con questo metodo. Molto più facile trovare il dwg che si cerca con il menu finestra. Quando funziona.

[Aggiornamento 2 luglio 2015] In questo articolo, potete trovare il link per scaricare la nuova versione di DraftSight.


  1. in questo caso, per locale, intendo la modifica del testo che si può effettuare con un doppio click sul testo e modificandone il contenuto, la font e la formattazione con l’editor di testo. 
  2. prima che si pensi che utilizzi software piratato, la versione di AutoCad 2014 per Mac installata è originale, scaricata all’epoca del rilascio direttamente sul sito ufficiale ed in prova per 30 giorni. 
  3. durante l’apertura del file con AutoCad 2014, ho ricevuto tre messaggi di avvertimento: 1) non ho trovato le immagini nel percorso specificato [ok, le ricarico io quando il file sarà aperto]; 2) non posso importare oggetti OLE (qui non dico niente, rimando al punto inerente della wishlist]; 3) attenzione! Il file è stato creato da un programma che non è AutoCad ODDIO MIO CHE SCHIFO ATTENZIONE POTRESTI MORIRE ED IL TUO COMPUTER ESPLODERE ED ESSERE DANNATO FINO ALLA QUARTA GENERAZIONE! Attenzione! [caro Signor AutoCad, ormai i file dwg non li fa solo Lei ed oltre a DraftSight gratuito, ci sono app per iOS come CADPocket gratuito che ne permettono la modifica ed il salvataggio il tutto perfettamente compatibile con lo standard dwg. Gliel’ho accennato che sono gratuiti?]. 
Annunci

10 pensieri su “Wishlist DraftSight 2015

  1. Commento OT scusa ma nn ho visto banner sui cookies aprendo il tuo (interessantissimo) blog. Dato che anche io ho un sito in WP attualmente nn accessibile per paura di multa.

    1. Questa è bella! Ho controllato, tutto ok, sia nell’editor di testo di WP sia nella visualizzazione dell’anteprima dell’articolo, sia con Safari su Mac. Passo ad iOS e viene fuori uno schifo…

      1. Ed in effetti hai ragione: risolto il problema (spero!) recuperando il file txt in Markdown e sostituendo il testo “malato”. Grazie per la segnalazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...