[macOS] DocFa su Mac

Premessa

Grandissimi, immensi, ringraziamenti a Davide Gatti che ha ascolato la puntata numero 14 – Rumors e realtà del mio poscast Snap – Architettura imperfetta, in cui spiegavo la triste fine di MacFa: in breve tempo ha fornito una soluzione che permette di girare attorno al problema dell’installazione di una macchina virtuale con Windows necessaria per poter lavorare col Docfa in ambiente Mac.

Ho seguito la sua guida ed in sua compagnia l’abbiamo rifinita nei dettagli prima di presentarla in questo articolo.

Chi è Davide Gatti? Otre ad essere un genio informatico e persona squisita, è il creatore del podcast Survival Hacking e fa parte come me della grande famiglia di RunTime Radio, collettivo di amici che si aiutano e divulgano le proprie esperienze tramite podcast e video.

Attenzione

E’ importante sapere che questa potrebbe essere la soluzione definitiva, ma prima di esserlo deve essere approfonditamente testata: non abbandonate in fretta e furia la vostra attuale soluzione funzionante che vi permette di usare il Docfa e prendete questa guida come una sorta di beta pubblica.

Sentitevi liberi di indicare nei commenti gli eventuali problemi e malfunzionamenti che riscontrate nell’utilizzo del DocFa in questa configurazione, in modo da poter cercare un’eventuale soluzione e spianare la strada a tutte le persone che vogliono lavorare liberamente con un Mac anche se l’Agenzia del Territorio remi contro.

A me non resta che chiedere la vostra clemenza e ringraziarvi per aver atteso così tanto tempo per vedere la pubblicazione di questa guida dal momento in cui ho dato notizia del DocFa su Mac nel podcast.

Pronti?

Occorrente

Wineskin

Aggiornamento Dic 2029: per chi utilizza macOS Catalina, può utilizzare la versione di Winery indicata in questo articolo.

Per il Docfa serve Java Virtual Machine 1.5.0_16

Come spiegato nel dettaglio qui, c’è bisogno di scaricare la versione DocFa 4.003 e poi l’ultima versione, che al momento della stesura di questo articolo è DocFa 4.00.4

L’icona del DocFa che servirà per personalizzare l’app.

Wineskin

Una volta effetuato il download ed averne copiano l’app nella cartella applicazioni di macOS, si dovrà mandarla in esecuzione.

Nel caso ci siano aggiornamenti del wrapper, eseguire l’aggiornamento premendo update. Se non fosse già installato, si dovrà aggiungere un engine: sarà sufficiente premere il tasto + e vi verrà proposto di installare l’ultima versione disponibile.

Una volta selezionato il tasto download and install e selezionato il tasto ok della successiva finestra, verrà eseguito il download e l’installazione dell’ultima versione del software.

Molto probabilmente verrà chiesto di installare anche componenti aggiuntivi come il Wine mono Installer ed il Wine Geko Installer.

Molto bene, ora bisogna chiudere e riaprire l’app Wineskin in modo tale che possa essere utilizzato con le nuove impostazioni e l’aggiornamento appena eseguito.

Ora possiamo creare il wrapper, ovvero il nuovo contenitore di applicazioni per Windows con una versioni super minimal dello stesso, premendo il tasto Create New Blank Wrapper.

Nella finestra sucessiva si dovrà inserire un nome evocativo per il DocFa: ho fatto la scelta più facile, ma immagino che molti lettori daranno sfogo alla loro fantasia…

Mettetevi comodi ed attendete che termini il processo di creazione del wrapper [mi ricorda il nome di qualche cibo da fastfood…]; dopodichè selezionate View Wrapper in Finder.

Che ovviamente vi farà vedere dove il programma ha posizionato il gustoso wrapper che abbiamo appena cucinato.

Visto che siamo in ambiente macOS, in generale le applicazioni sono dei contenitori di file che formano l’app stessa e quindi possiamo vederne il contenuto dell’app appena creata cliccando col tasto destro del mouse sopra l’icona della stessa e selezionando dal menu contestuale la voce Mostra contenuto pacchetto: la schermata che vedrete sarà più o meno simile a quella seguente:

Installazione dI Java e del DocFa

Ora passiamo all’installazione di Java e del DocFa che dovranno essere installati in quest’ordine.

Può capitare che l’applicazione si blocchi durante le fasi di installazione spiegate di seguito: niente panico; basterà chiudere forzatamente l’applicazione tramite l’utilizzo di monitoraggio attività e riprendere da dove eravate rimasti.

Java

Avviamo Wineskin dalla cartella indicata nell’immagine precedente con un doppio click, selezionate Install Software e nella successiva finestra selezionare Choose Setup Executable.

Selezionare quindi il file di installazione di Java nella cartella in cui l’avete salvato e premere il tasto Choose.

Verrà avviato il classico processo di installazione di un programma per Windows: rispondere Accetta per proseguire ed attendere la fine dell’installazione che verrà sancita dalla finestra Installazione completata nella quale si deve premere il tasto Fine.

Vi verrà richiesto di indicare qual’è il file eseguibile da far partire, da impostare come default per il wrapper. Al momento lasciamo quella proposta, che poi cambieremo una volta installata l’applicazione DocFa; premere il tasto OK per proseguire.

DocFa

Adesso che abbiamo preparato il terreno al DocFa, non ci rimane che installarlo seguendo una procedura simile a quella descritta in precedenza per Java.

Premere nuovamente sul pulsante Install Software di WIneskin, Choose Setup Executable e poi selezionare  il file di installazione del DocFa nella cartella in cui l’avete salvato e premere il tasto Choose .

É molto importante, come spiegato qui, che prima venga installata la versione 4.00.3 e, rifacendo la procedura, la versione 4.004.

Le immagini successive si riferiscono al file di installazione della versione del DocFa 4.00.4 ma è identica per l’installazione della versione di DocFa 4.00.3.

Se non avete paura di installare il DocFa su un computer, premere alla prima finestra che vi appare e poi sul tasto Avanti delle successive finestre che compariranno.

Nella schermata conclusiva dell’installer, togliere il segno di spunta ad entrambe le opzioni proposte e quindi premere il tasto Fine.

DocFa First

Ora dobbiamo indicare all’app Wineskin quuale programma utilizzare al lancio del wrapper: per far questo si dovrà premere il tasto Advanced dalla finestra principale di Wineskin.

Dalla tab Configuration della finestra che apparirà, bisogna selezionare il tasto Browse che si trova al fianco del campo Windows EXE.

Il file .exe del DocFa lo troverete seguendo il percorso:

drive_c/Docfa4/PGM/Docfa40.exe

Selezionato il file Docfa40.exe premere il tasto Choose.

Importantissimo per chi usa macOS High Sierra è selezionare il tasto Set Screen Option e togliere il segno di spunta alla voce Auto Detect GPU for Direct 3D.

Personalizzazione dell’icona

Sempre dalla finestra Advanced di Wineskin, nella tab Configuration, in basso a sinistra, nel campo Icon si potrà premere il tasto Browse e selezionare il file .ico scaricato in precedenza nella cartella che avete scelto.

Inserire nel campo Version il numero di versione del DocFa.

Ora si possono chiudere tutte le varie finestre di Wineskin aperte e possiamo passare alla personalizzazione dell’icona del wrapper e di Wineskin.

Una volta cliccato col tasto destro sull’icona di Wineskin, si dovrà selezionale la voce Ottieni informazioni dal menu contestuale.

Per personalizzare l’icona è sufficiente trascinare il file .ico utilizzato in precedenza sulla parte alta a sinistra della finestra delle informazioni, proprio sull’icona che appare di default dell’applicazione.

Idem con patate agendo sull’icona del wrapper che è stata creata all’inizio.

Fatto?

Docfa su Mac

Doppio click sull’icona del DocFa all’interno di Wineskin e l’opera si compie: DocFa su Mac.

Buon beta testing!

39 pensieri riguardo “[macOS] DocFa su Mac

  1. Due domande:

    su quali versioni di macOS / OS X è stata sinora provata con successo la cosa?
    sicuri non si possa usare una versione più recente della Java VM?

    Grazie!

  2. Ciao Nicola, grazie a te per il commento e le domande!

    Le versioni testate sono la macOS High Sierra e Mojave.

    La versione installata di Java è quella richiesta dalla’Agenzia delle Entrate / Agenzia del Territorio / Sogei e, come ho sperimentato sulla mia pelle direttamente, meglio seguire i “consigli” che dispensano piuttosto che far di testa propria… 😉

  3. Bell’articolo, molto interessante anche per chi non usa DocFa.
    Domanda: ma l’icona del programma Windows è proprio “quella”? La schermata di benvenuto avrei potuto disegnarla perfino io, qualcuno all’Agenzia delle Entrate ha preso un disegno del figlio di 6 anni e ce l’ha messo?

    1. Grazie mille Sabino!

      La cosa bella è che si possono mettere più programmi nello stesso contenitore o farne uno per ogni programma che si vuole usare, spazio su HD permettendo.

      L’app “wrapper” nel caso del DocFa occupa più di 700 MB, ma rispetto ai 22 GB della macchina virtuale di Windows con VirtualBox è un bel risparmio di spazio!

      Ebbene sì, l’icona è proprio quella. L’interfaccia grafica e tutto il sistema di inserimento dati sembra uscita dagli anni 80 (ed è un complimento). Ti dico solo che ogni volta che ci devo lavorare, gli occhi mi sanguinano e perdo un decimo di vista ogni 10 minuti di lavoro…

      Credo che sia ridicolo che un concetto come “squadra che vince non si cambia” in questo caso sia portato tanto all’estremo da diventare un paradosso.

  4. ciao, ieri installato ed oggi il primo problemino che ti vorrei sottoporre. non mi vengono caricate le tariffe (file.exe sul sito docfa) poichè cerca un file.dat!!!devo creare un nuovo wrapper?tu sei riuscito? grazie

  5. Ciao, ho installato il Docfa come indicato da te ma quando vado nella sezione “elaborati grafici” per inserire planimetrie o elaborato planimetrico mi compare il seguente errore :
    “ERRORE DI SISTEMA – Gestione Vettoriale DOCFAV32 non correttamente installata. Contattare il Supporto Tecnico.”

    Quindi non riesco a inserire le planimetrie…il resto funziona tutto. Come posso fare?

    1. Ciao, purtroppo per ora non riesco a darti una mano: ne ho parlato con Davide (che mi ha spiegato la procedura riportata in questo articolo) ed anche lui non riesce a capire al momento di che si tratta. Per farlo, dovrà utilizzare tecniche di “trace e debug” su una macchina Windows per capire come viene utilizzata questa dll e quindi intuire come lo gestisce Wine…

      1. Ti ringrazio spero che si trovi una soluzione. Io ho provato installando l’ultima versione del Docfa la 4.00.5 visto che dall’anno prossima sarà obbligatoria.

  6. Ho installato seguendo la procedura ma ho anche io il seguente problema:
    “ERRORE DI SISTEMA – Gestione Vettoriale DOCFAV32 non correttamente installata. Contattare il Supporto Tecnico.”

    Novità sulla risoluzione?

    1. Ciao Gianfranco, per ora no…

      L’unico barlume di speranza è quello che mi ha dato Daniele via mail: con un’istallazione del DocFa 4.00.3 l’errore non compare e si potrebbe tentare di creare un “wrap” con la 4.00.3 e poi installarci anche la 4.00.4 nella stessa cartella…

      1. SOLUZIONE!!! Come mi hai suggerito, ho installato il “wrap” con la 4.00.3 e successivamente installato la 4.00.4 e funziona tutto!!! Importa anche i pdf dei docfa esportati con planimetrie e poligoni!!! Grazie mille!!

  7. Ciao, ho scaricato il file docfa e java, che sono .exe
    Quando devo installarli e procedo con “choose setup executable”, seleziono il file java e l’errore che mi esce è il seguente “No new executables found!

    Maybe the installer failed…?

    If you tried to install somewhere other than C: drive (drive_c in the wrapper) then you will get this message too. All software must be installed in C: drive.”

    Non capisco dove sbaglio, riesci ad aiutarmi?
    Graziee

  8. Ciao! Allora la versione di Java e del Docfa non sono riuscita a scaricarla dal link che si trova nell’articolo perché non mi apre la pagina web. Io le ho scaricate dal sito ufficiale dell’agenzia dell’entrate: ho scaricato la stessa versione che consigli tu. Il file che si scarica è sempre .exe
    La versione del mac è High Sierra 10.13
    la versione di Winery è l’ultima disponibile ossia la 2.21!
    Grazie mille!

    1. Ciao Ilaria!

      Per prima cosa devi controllare la versione dell’engine di Winery: come puoi vedere dalle immagini dell’articolo, uso la versione “WS9Wine2.22”: prova ad avviare l’app Winery e poi seleziona il tasto “+”; dalla finestra che ti appare dovresti trovare la versione che uso io..

      Ma anche con la mia versione, creando un nuovo *wrap* si è presentato il tuo stesso problema: ho quindi risolto chiudendo sia il wrap che winery, passando dal menu “mela” – “uscita forzata…” e chiudendo forzatamente le app di cui sopra: è molto importante che rimangano icone di Winery o del Wrap con il puntino sotto nella dock di macOS.

      Dopodiché ho seguito il percorso “nome utente” – “Applications” – “Wineskin” per trovare il wrap creato: cliccando col tasto destro sull’icona e selezionando dal menu “mostra contenuto pacchetto” ho avviato poi “Wineskin.app”; dalla schermata che appare ho selezionato “Install software” che aprirà la schermata familiare di installazione del software in cui la procedura si era bloccata precedentemente.

      Facendo così, ha installato correttamente la Java Machine: fammi sapere se così la procedura va a buon fine!

      1. Ciao! Grazie per la risposta.. allora io sono riuscita in questo modo ad istallare la Java Machine (benché uscisse comunque lo stesso messaggio di errore, si è aperto il pannello di installazione) ma non mi è stato richiesto quello che tu dici in questo punto “Vi verrà richiesto di indicare qual’è il file eseguibile da far partire, da impostare come default per il wrapper. Al momento lasciamo quella proposta, che poi cambieremo una volta installata l’applicazione DocFa; premere il tasto OK per proseguire.”
        Ho comunque proseguito con l’installazione del Docfa e li invece mi esce lo stesso messaggio di errore e non si apre nessun pannello di installazione. Quindi sono ancora bloccata. Ho provato più volte a fare l’uscita forzata e ricominciare ma non cambia nulla

      2. Ciao!! Ci sono riuscita! é stato semplice, ogni volta che aprivo wineskin all’interno del wrap per installare sia java che docfa, dovevo fare l’uscita forzata del wrap (che abbiamo chiamato “Docfa”) e lasciare aperto invece wineskin.. Così sono riuscita a installarlo! Ora provo subito ad usarlo! Grazie!!

      3. Ciao Ilaria! Scusami per il ritardo della risposta, ma vedo con piacere che te la sei cavata da sola: ottimo!

        Rimango in attesa di sapere se sei riuscita ad usarlo senza problemi!

        Buon lavoro!

  9. Ciao!
    Ho installato tutto correttamente, ma all’avvio del Docfa non appare nulla. Ho un mac con sistema operativo Mojave.
    Mi sono persa qualche passaggio?
    Grazie

    1. Ciao Giulia!
      Cosa strana questa! Considera che sul mio ci voglio 25 secondi prima che si apra la finestra del DocFa…
      E se te lo sti chiedendo, sì, l’ho cronometrata! :)))))))

      1. Ho aspettato anche più di 25 sec, ma niente!
        Facendo doppio click sull’icona dell’applicazione compaiono sulla barra in alto a sinistra di fianco la mela, le scritte DocFa, Edit, Window e Info, ma non appare alcuna interfaccia… Ho anche una partizione windows e ora utilizzerò per ora quella per installare il Docfa.

        Vi viene in mente qualcosa?
        Grazie

      2. Sì, mi è venuta un’idea!

        Clicca col tasto destro sull’icona di “Docfa.app” (quella che usi per lanciare l’app) e seleziona “mostra contenuto pacchetto”; dalla finestra che ti si apre, lancia “wineskin.app”; dalla finestra che si apre seleziona “set screen options” e dalla finestra che si apre, controlla che sia deselezionata la casella di spunta alla voce “Auto Detect GPU Info for Direct3D”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.