In cammino con il BIM – Un modello che è anche database

Pronto per la lettura il secondo articolo che ho avuto il piacere di scrivere per il blog di Graphisoft Italia: è on line ed è la prima parte di una trilogia dedicata alla filosofia BIM calata nel contesto della pratica proessionale !

Partiamo dalla domanda:

Serve conoscere e applicare tutta la filosofia BIM per coglierne i vantaggi?

Roberto

No, non serve, lo preannuncio.

Oltre a spiegare il perché nell’articolo, ci sono due argomenti importanti come porre le domande giuste al database del BIM e come tener sotto controllo il costo di ciò che si progetta, soprattutto in questo periodo di “crisi delle materie prime”!

Immagine di testa by Jérôme Bertaux on Unsplash

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.