[macOS] Twinmotion – Tempi di rendering

In questo blog (ma anche nel podcast Snap) ho parlato spesso di Twinmotion: non vi nascondo che mi ha cambiato letteralmente la vita, avvicinando il mio lavoro molto di più alla visualizzazione.

Tolgo subito il dubbio: la visualizzazione del progetto non è la mia attività principale, non ho nessuna intenzione di diventare un ArchViz artist e le mie conoscenze nel render rispetto a loro è decisamente inferiore.

Per me è uno strumento per far capire il progetto al Cliente e trasmettergli l’idea nelle fasi preliminari mentre per fargli vivere il progetto prima della sua realizzazione mi affido a strumenti come la realtà virtuale.

Tornando a Twinmotion, mi permette di trasmettere l’idea non solo efficacemente, ma anche in modo molto veloce; caratteristica molto apprezzata soprattutto nella fase di sviluppo del progetto e nel confronto delle rispettive idee.

Ma quanto veloce?

Parecchio.

Ho pensato di mettere giù due numeri grezzi per capire meglio di cosa parlo.

L’oggetto è l’immagine sottostante, 2K Full HD 1920 x 1080; non sono state adottate tecniche particolari: tutti materiali sono quelli di base di Twinmotion, così come l’arredamento. L’unico “vezzo” è l’utilizzo del parquet che proviene dalla libreria Quixel Megascan a cui è possibile accedere direttamente da Twinmotion.

Il primo numero riguarda l’hardware utilizzato per ottenere l’immagine: chi mi segue lo sa già, ma per chi legge da poco forse non saprà che uso un MacBook Pro 13″ del 2019 versione base, senza scheda grafica discreta, con processore Intel Core i5 Quad core 1.4 GHz (3.9 GHz) e scheda grafica integrata Intel Iris Plus ed 8 GB di memoria RAM.

Il secondo numero è il tempo ottenuto per ottenerla: 39 secondi dal lancio dell’esportazione.

Numero decisamente loquace.

M1

No, purtroppo non ho un MacBook Air/Pro con chip M1, ma per fortuna internet è grande e qualcuno ci pensa a queste cose.

Ci penserei io, ma Apple non ha ancora dato una risposta alla mia richiesta di proverlo quando uscì sul mercato Apple Silicon…

Tornando a Twinmotion, per dare un metro di paragone, vedrete nel video qui sotto che con un MacBook Air M1 è possibile lavorare anche nella modalità della qualità High.

Modalità che col mio MBP 13″ del 2019 non è possibile lavorare visto che arriva a soli 6 Fps.

Aggiornamento 01.06.2022

Con l’aiuto prezioso di tre amici, siamo riusciti a mettere a confronto quattro computer (poi diventati cinque) in un test che li vede cronometrati durante l’esecuzione del rendering di immagini con Twinmotion 2022, sia in modalità normale sia sfruttando la nuova modalità Path Tracing.

Potete leggere i risultati in questo articolo.

Pubblicità

Un pensiero riguardo “[macOS] Twinmotion – Tempi di rendering

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.