Spectacle: split view per Yosemite

Better Touch Tool è l’utility che ho utilizzato su Mac OS X Yosemite1 per sfruttare la possibilità di mettere due applicazioni affiancate sullo schermo, fino a quando questa utility è diventata a pagamento.

Per chi, come me, sta ancora utilizzando Mac OS X Yosemite ed ha la necessità di utlizzare due applicazioni affiancate sullo schermo, può utilizzare Spectacle: è un’applicazione gratuita che, una volta avviata, permette di usare le comode scorciatoie da tastiera “cmd+alt-freccia destra” e “cmd+alt+freccia sinistra” per mettere l’applicazione sulla metà destra e sinistra (rispettivamente) dello schermo.

Queste sono le scorciatoie che utlizzo di più; c’è anche la possibilità di posizionare la finestra nella metà alta dello schermo, nella metà bassa, nei quattro quadranti dello schermo ed altro ancora.

L’unica nota dolente è che alcune volte la scorciatoia “cmd+alt+Z” non funziona correttamente e non riporta la finestra alla dimensione originale…


  1. Da Mac OS X El Capitain non ci dovrebbe essere più necessità di usare utility di terze parti: Apple ha infatti introdotto Split View 

Mac: la polvere è nemica.

Interessante articolo di Nicola Losito dal titolo esplicativo:

iMac, lotta alla polvere con smcFanControl

Ho seguito i consigli di Nicola riportati nel suo articolo ed in effetti un pò di polvere é uscita dal mio MacBook Air 13″, ma la cosa sorprendente è che ora è molto più silenzioso di prima perchè le ventole si azionano molto meno spesso.

Credo che questa procedura entrerà nella routine che eseguo ogni fine mese 1.

Grazie Nicola.


  1. La routine di mantenimento e pulizia che eseguo ogni fine mese è composta dall’esecuzione della calibrazione della batteria e dall’uso delle app Onyx (per il controllo dello stato del disco, dei permessi e per la maintenance del sistema operativo), Monolingual (per eliminare i linguaggi superflui installati nel sistema e nelle app) e Gemini (per trovare le copie dei file inutili). 

Velocizzare Yosemite

Di solito tendo a mantenere le impostazioni di default dell’interfaccia grafica del sistema operativo con cui lavoro. Recentemente ho letto un interessante articolo su Medium di T. Nguyen dall’esplicativo titolo:

Speed up Yosemite UI Significantly!
get a boost to your productivity

Ho seguito alla lettera i consigli dell’articolo 1 per una settimana ed in effetti mantiene le promesse: per chi è rimasto come me a Yosemite, ecco il link per velocizzare il proprio lavoro.


  1. tutti tranne il consiglio sul setting della velocità di ripetizione del tasto della tastiera. 

OS X: calcolatrice a “nastro”

Può tornare utile, eseguendo calcoli lunghi e complessi con l’app Calcolatrice di Mac OS X Yosemite, verificare l’esattezza dei dati inseriti per avere la certezza del risultato restituito.
Basterà scegliere la voce nastro dal menu finestra (cmd + T).

OS X Calcolatrice nastroIl nastro con le operazioni eseguite potrà essere salvato (utilizzando la voce Salva il nastro con nome… dal menu file) o stampato (utilizzando la voce Stampa nastro…).

DraftSight 2015 SP 3

Oggi ho lanciato l’app DraftSight 2015 per lavorare ad un progetto ed è comparsa, con mia somma sorpresa, il messaggio di “prodotto scaduto o licenza mancante”.

Confesso un attimo di panico generale, poi ho visitato il sito ufficiale di DraftSight ed ho scoperto che è stata rilasciata la versione 2015 Sp 3 di DraftSight, scaricabile a questo indirizzo. Ricordo che servono sistemi a 64 bit per il corretto funzionamento di DraftSight 2015.

Eseguito il download e copiato l’app nella cartella applicazioni, al primo avvio viene lanciata automaticamente l’utilty “Assistente per la migrazione”: selezionate le proprie preferenze (io ho lasciato le impostazioni di default, come nell’immagine seguente) DraftSight parte correttamente con la propria area di lavoro, impostata com’era nella versione precedente.

DS 2015 Assistente migrazione

Ottimo, riparto di slancio con la nuova versione di DraftSight cercando di capire quale sono le novità e la stabilità, sperando che sia compatibile col nuova versione di OS X 10.11 in arrivo questo autunno.

iBetterCharge

Amo lavorare su OS X con le applicazioni in modalità full screen: le uniche distrazioni sono le poche notifiche che ho abilitato. Rimango quindi molto concentrato e quindi mi scordo di avere un iPhone, anche grazie alla possibilità di rispondere alle chiamate su OS X. Così, quando riprendo il telefono a fine giornata, capita spesso di trovarlo con la batteria in zona rossa. iBetterCharge è l’utility di Softorino che mi evita di arrivare a simili livelli di batteria su iPhone, avvertendomi con una notifica quando arriva al 20%.

Il livello di batteria a cui si viene avvisati è configurabile (5% – 10% – 20% – 50%), come la modalità di avviso (notifica, suono ed animazione dell’icona). Inoltre è possibile essere avvisati quando la batteria dell’iPhone è completamente carica.

IBetterCharge Notifiche

Semplice, funzionale, gratuita.